Juji garami

Letteralmente “Proiezione incrociando le braccia di Uke”. Tecnica che forma parte delle variazioni nelle proiezioni del repertorio tecnico dell’Aikido. Leer más

Juji garami, consiste in riuscire a incrociare le braccia di Uke per controllare e proiettare, cadendo in Ushiro Ukemi (la caduta più comoda), o in Mae Ukemi se c’é più dinamica (Uke prende contatto con il tatami direttamente con la schiena arrotondata).

Questa tecnica si esegue abitualmente dalle prese di Katate Ryote Dori (Morote Dori) o Ushiro Ryote Dori.