Kubi nage

Letteralmente “Proiezione dal collo”. Tecnica che forma parte delle variazioni delle proiezioni del repertorio tecnico dell’Aikido. Leer más

Kubi nage, consiste nel riuscire a disequilibrare Uke in avanti attraverso, generalmente, un contatto nella parte interna del suo gomito e provocando che Uke si trovi già in posizione di caduta in avanti al fine di poterlo afferrare per il collo (con le mani dietro la sua testa) e, scendendo con le nostre ginocchia al tatami, accompagnamo Uke nella sua caduta in Mae Ukemi.