Kaiten nage

Letteralmente “Proiezione rotatoria”. Tecnica che forma parte delle proiezioni di base del catalogo tecnico dell’Aikido. Leer más

Kaiten nage, consiste nella ricerca di uno sbilanciamento laterale con l’aiuto di due punti, la mano o polso di Uke e la sua nuca, portandolo a cadere in avanti. Nella “forma classica” la proiezione si esegue portando il braccio di Uke sulla sua schiena quanto piú verticale possibile mentre si mantiene lo sbilanciamento laterale utilizzando a tal fine l’altro punto della nuca e la direzione del giro.

Kaiten Nage generalmente si esegue in 2 modi (Soto o Uchi) che consistono nel passare sotto il braccio di Uke (Uchi) o dalla parte esterna (Soto) durante la fase di costruzione del disequilibrio.