Yonkyo

Letteralmente “Quarto Principio”. Tecnica che forma parte delle immobilizzazioni di base (Osae Waza). Leer más

Yonkyo, immobilizzazione di base (Osea Waza) del repertorio tecnico dell’ Aikido insieme a Ikkyo, Nikyo, Sankyo e Gokyo.

In linea generale, possiamo definire Yonkyo come una tecnica che consiste nel controllo dell’asse del corpo dell’attaccante partendo dal controllo sul suo polso e avambraccio.

Eseguita generalmente da Ikkyo nelle forme Omote e Ura, Tori blocca il polso di Uke afferrandolo dalla parte interna, formando con il suo avambraccio solo un segmento. La seconda mano di Tori sará posizionata sopra la prima mano in modo che ricorderà la presa di bokken. Mantenendo il gomito di Uke verso l’alto o in avanti, Tori utilizzerà come principio generale e simultaneamente gli spostamenti del peso del corpo insieme alla rotazione delle anche, togliendo cosí la base di appoggio di Uke e provocando quindi la sua caduta pancia in sotto.

Per il controllo finale nelle forme Omote e Ura eseguite in Tachi Waza, Tori rimarrá in piedi mantenendo la presa nel polso e avambraccio esercitando una pressione in avanti in direzione della spalla di Uke.

Tuttavia, per le forme eseguite in Suwari Waza, Tori utilizzerà anche il ginocchio per la pressione dalla parte interna del gomito di Uke.